Home > Newsroom > I condensatori sono come batterie e panini.

I condensatori sono come batterie e panini.

14/08/2018

I condensatori sono come batterie e panini.


Definizione: I condensatori sono contenitori che risparmiano energia, proprio come le batterie. Una volta che un condensatore si carica, può sostituire una batteria in un circuito per un breve periodo di tempo. Ma la maggior parte dei condensatori esaurisce rapidamente l'energia immagazzinata a differenza delle batterie, vengono ricaricate molto velocemente e riutilizzate. Nell'aspetto di Composizione, condensatore come un sandwich che consiste in: due piastre conduttrici di elettricità con un isolante in mezzo. L'isolante può essere qualsiasi cosa che non conduce elettricità, ma più comunemente usati sono carta, vetro, gomma, ceramica e plastica. Le piastre conduttrici possono essere qualsiasi metallo che consente di fluire facilmente dell'elettricità, ad esempio alluminio, tantalio e argento. Parlando in generale, minore è la distanza tra le piastre di metallo, maggiore è il condensatore e maggiore è la quantità di energia che può immagazzinare.

Allora cos'è il "condensatore parassita"? Il condensatore parassita stesso non è un condensatore. Secondo la definizione del condensatore, possiamo sapere che il condensatore è composto da due piastre e un mezzo isolante, e il condensatore parassita non è così. Ad esempio, un circuito ha molti fili e la capacità formata tra fili e fili è denominata condensatore parassita. Il condensatore parassita si riferisce generalmente alle caratteristiche di capacitanza esposte da induttori, resistori e pin del chip ad alte frequenze. La capacità parassita influenza generalmente il circuito nei circuiti ad alta frequenza, quindi il circuito dovrebbe essere considerato in modo particolare durante il cablaggio.

Harm: un condensatore stesso non è affatto un pericolo. Sarebbe pericoloso quando caricato a causa dell'energia immagazzinata in loro. Durante il contatto diretto, a bassa energia, un condensatore può dare a qualcuno una scossa elettrica. Ad alta energia per condensatori più grandi come quelli utilizzati in apparecchiature pesanti come fornaci o nei sistemi di alimentazione, può rendere una persona incosciente o potenzialmente fatale. Scaricare un condensatore è più pericoloso che caricarlo. Se la scarica non viene effettuata in modo sicuro, un condensatore carico, anche uno da un dispositivo piccolo come un flash della fotocamera, può uccidere un essere umano

Riciclare: col passare del tempo, il condensatore svilupperebbe una maggiore resistenza interna e perderebbe la capacità di immagazzinare energia e la corrente di dispersione tra le piastre metalliche aumenterebbe, consentendo alla corrente di fluire attraverso l'isolatore tra le piastre del condensatore e sconfiggere l'operazione prevista del condensatore. Una vita utile di un condensatore è di circa 700 ore. Anche se i centri di riciclaggio dei rifiuti elettronici riciclano questo tipo di componenti elettronici, i piccoli condensatori sono solitamente smaltiti come rifiuti ordinari. I condensatori riempiti di olio contengono PCB (policlorobifenili) che sono tossici e devono essere trattati come rifiuti pericolosi.

Grazie per aver letto.