Home > Newsroom > Il lancio di transistor ad altissima tensione

Il lancio di transistor ad altissima tensione

05/06/2020

Il lancio di transistor ad altissima tensione

 Il team di ricerca dell'Università di Buffalo ha sviluppato una nuova forma di transistor MOSFET di potenza. Questo transistor è in grado di gestire tensioni incredibilmente elevate con uno spessore minimo, il che può migliorare l'efficienza dei componenti elettronici di potenza dei veicoli elettrici. MOSFET è un componente molto comune in vari prodotti elettronici di consumo, in particolare nel campo dell'elettronica automobilistica.

  Il MOSFET di potenza è un interruttore appositamente progettato per gestire carichi ad alta potenza. Circa 50 miliardi di tali interruttori vengono spediti ogni anno. In realtà, sono componenti elettronici piatti a tre gambe che possono essere utilizzati come interruttori a controllo di tensione. Possono accendere e spegnere dispositivi elettronici ad alta potenza molto rapidamente e sono parte integrante dei veicoli elettrici.

  Il team dell'Università di Buffalo ha affermato di aver studiato come utilizzare transistor di carta sottile per gestire tensioni estremamente elevate. Sviluppando un MOSFET in grado di gestire tensioni estremamente elevate con uno spessore estremamente ridotto, il team di Buffalo spera che Work possa contribuire a dispositivi elettronici di potenza più piccoli ed efficienti come veicoli elettrici, locomotive, aeromobili, tecnologia della microgrid e trasformatori potenzialmente a stato solido.